Weekend nel Biellese: 5 idee per trascorrere 2-3 giorni tra natura e piatti tipici

Sono tante, davvero tante, le esperienze da vivere durante un weekend nel Biellese: abbiamo provato a selezionarne 5 per coloro che vogliono godersi 2/3 giorni di relax tra natura e buon cibo.

Visita al Ricetto di Candelo

Ricetto di Candelo
Photo Credits: Mariella Fornero

Per iniziare con un po’ di storia e cultura, è immancabile l’ingresso al borgo medievale del Ricetto di Candelo, a pochi chilometri da Biella. Risalente al XIII-XIV secolo, è composto da circa duecento edifici denominati cellule che occupano un’area di circa 13.000 m2. Il complesso è attraversato da strade, definite “rue”: si tratta in particolare di cinque rue in direzione est-ovest, intersecate da due ortogonali. Il ricetto è stato set di alcuni sceneggiati televisivi come La freccia nera e la parodia de I promessi sposi. Inoltre, qui si svolgono numerosi eventi che attraggono turisti da ogni parte d’Italia e d’Europa, come ad esempio Vinincontro e Candelo in fiore.

Per informazioni: www.ricettodicandelo.it

Escursione nella riserva naturale delle Baragge

Photo Credits: Overalp

A pochi minuti da Candelo si trova questa riserva naturale composta da vaste praterie e brughiere che si alternano a sporadici alberi e vallette boscate. Un paesaggio, quello delle Baragge, che colpisce immediatamente per la sua semplicità e il suo equilibrio di spazi e forme, per il suo apparire senza confini, esteso all’infinito; un ambiente somigliante alla savana africana.

Se desiderate scoprire questa zona potete farlo sia in estate che in inverno, a piedi o in bici: gli amici di Overalp hanno sicuramente tante proposte per voi, come una gita in ebike per tutti, con tanto di degustazione presso Cascina Foresto.

Visita e pernottamento al Castello di Castellengo

Immerso nel verde di una natura rigogliosa, lontano quanto basta dal caos delle città si trova il Castello di Castellengo. Dalla collina su cui è arroccato, il maniero domina la splendida pianura sottostante, dando le spalle alle dolci colline biellesi. Qui potete partecipare a visite di gruppo e degustazioni, cenare a lume di candela, soggiornare in una delle bellissime suite oppure affittare la location per un evento o una cerimonia. Se siete di passaggio per il vostro weekend nel Biellese, vi suggeriamo di metterlo tra le tappe del vostro itinerario contattando in anticipo la struttura così che possa organizzare per voi quello che più preferite. Info e prenotazioni: www.castellengo.it

Alla scoperta del Monastero di Castelletto

Se state cercando un posto insolito, fuori dalle solite rotte turistiche, sicuramente non conoscerete il  priorato cluniacense dei S. S. Pietro e Paolo di Castelletto Cervo, che è oggi un luogo presso il quale, in una significativa cornice ambientale, è possibile ammirare le imponenti strutture monumentali appartenute ad una delle più ricche e potenti fondazioni monastiche del medioevo subalpino.

Il complesso è gestito da un’associazione di volontari ed è visitabile su prenotazione: per info e contatti www.monasterodicastelletto.it

Concludere il weekend nel Biellese con un pranzo o una cena all’Osteria della Villa

osteria della villa, weekend nel Biellese

A pochi minuti di auto da tutti i precedenti luoghi citati c’è la nostra Osteria della Villa, comoda e imperdibile tappa per concludere in bellezza il vostro weekend nel Biellese.

Piatti della tradizione con un tocco di innovazione, ingredienti a km 0 e un’atmosfera che vi farà subito sentire a casa: è quello che vi aspetta a Castellengo, se ci verrete a trovare. Abbiamo anche menù del territorio come fritto misto alla piemontese, bagna caoda, bollito misto piemontese o menù per eventi speciali che potete prenotare degustandoli da noi oppure da asporto. Il tutto accompagnato dagli ottimi e selezionati vini che compongono la nostra cantina. Per saperne di più: www.osteriadellavilla.it

Queste sono solo 5 idee per trascorrere un bellissimo e memorabile weekend nel Biellese: tutto il territorio ha tante interessanti realtà da scoprire, per cui non vi resta che tornare più volte e conoscerlo meglio!